Cina, a 10 anni tenta di partire per Londra con un passaporto giocattolo

Pubblicato il 7 agosto 2012 8:28 | Ultimo aggiornamento: 7 agosto 2012 9:41

SHANGHAI- A 10 anni si reca da solo all’aeroporto di Shanghai e tenta di imbarcarsi su un volo diretto a Londra utilizzando un passaporto giocattolo, un souvenir dell’Expo di Shanghai 2010. Protagonista della curiosa vicenda raccontata dal Global Times è un bambino cinese di 10 anni.

Il ragazzino si era recato qualche giorno fa all’aeroporto internazionale di Shanghai dicendo di essere diretto a Londra per assistere alle gare olimpiche. Agli addetti al check in dell’area partenze il bambino ha mostrato un passaporto souvenir dell’Expo 2010 con il timbro del padiglione britannico. Durante l’esposizione universale tenutasi due anni fa a Shanghai, infatti, i visitatori potevano acquistare dei passaporti finti appositamente stampati per l’evento e farseli poi timbrare, come ricordo, all’ingresso dei padiglioni dei vari paesi. In aeroporto il bambino ha detto che i genitori gli avevano promesso di portarlo a Londra per le Olimpiadi ma che poi non avevano mantenuto la promessa. Di qui la decisione di partire da solo.

Prima di recarsi all’aeroporto Li, questo il nome del bambino, era riuscito a racimolare 2000 yuan da portare con se’ (poco piu’ di 200 euro). Dopo aver spiegato al ragazzino la situazione, i funzionari aeroportuali hanno chiamato i suoi nonni (ai quali era stato affidato) che sono andati a riprenderlo.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other