Cina, morta studentessa italiana: precipitata dall’ottavo piano di un dormitorio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 ottobre 2013 13:38 | Ultimo aggiornamento: 7 ottobre 2013 13:38
Studentessa italiana muore a Pechino: precipitata dall'ottavo piano di un dormitorio

L’ingresso dell’Università di Lingua e Cultura a Pechino

PECHINO (CINA) – Dai primi accertamenti sembrano accidentali le cause della morte di una studentessa italiana di 23 anni, caduta giovedì 3 ottobre dall’ottavo piano di un dormitorio dell’Università di Lingue e cultura di Pechino.

La ragazza, proveniente da San Giovanni Rotondo in provincia di Foggia, frequentava un biennio di specializzazione dopo la laurea triennale in lingue conseguita a Roma.

La polizia cinese sta indagando sul tragico episodio e al momento non sarebbero emersi elementi che facciano pensare che non si sia trattato di un incidente. L’ambasciata d’Italia a Pechino sta fornendo tutta l’assistenza possibile ai familiari della giovane, giunti nella capitale cinese nei giorni scorsi.