Cina. Taglia i seni alla rivale d’amore: ma non era l’amante del marito…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 Agosto 2014 17:22 | Ultimo aggiornamento: 5 Agosto 2014 17:22
Cina. Taglia i seni alla rivale d'amore: ma non era l'amante del marito...

Cina. Taglia i seni alla rivale d’amore: ma non era l’amante del marito…

PECHINO – Ha tagliato i seni a quella che credeva la sua rivale in amore, ma la donna non era l’amante del marito. La storia arriva dalla Cina, dove Meng Tsao ha brutalmente aggredito la sua collega Xiao Lin, 27 anni, accusandola di averle rubato il marito, Xiao Luo, 28 anni.

Federica Macagnone sul Messaggero scrive:

“Xiao Lin, 27 anni, era a casa e stava guardando la televisione quando qualcuno ha suonato il campanello di casa. Quando ha aperto la porta, la donna è stata travolta da una scarica di calci e pugni che l’hanno lasciata priva di forze sul pavimento. L’aggressore le ha poi posizionato una borsa sulla testa per non farsi riconoscere, le ha tolto i vestiti, l’ha legata e, con una freddezza agghiacciante, le ha tagliato i seni con delle forbici”.

Nonostante le avesse coperto il volto, Lin è riuscita a identificare in Meng la sua aguzzina. Il marito della donna, Luo, ha dichiarato:

“Quando mi ha raccontato i fatti ho pensato a un maniaco sessuale. Invece era una donna: quello che ha fatto è inqualificabile”.

La donna è stata arrestata e agli agenti ha detto di aver agito per gelosia e per vendicarsi della collega, che le avrebbe rubato il marito, spiega il Messaggero:

“Tuttavia, pare che tra Xiao Lin e Meng Pan non ci sia stata nessuna relazione. Il marito della donna ha negato che ci sia mai stato un rapporto ma ha anche ammesso di aver avuto una cotta per lei e di essere stato sempre rifiutato”.

Il marito ha dichiarato agli investigatori:

“Una volta ho detto a mia moglie che trovavo la sua collega attraente, tutto qui. Il nostro matrimonio era agli sgoccioli. Avevo provato a conquistare Xiao Lin ma senza alcun risultato”.

A scatenare la furia di Meng Tsao la richiesta di divorzio del marito:

“La donna ha immediatamente pensato che la responsabile della rottura fosse la collega e ha progettato l’atroce vendetta”.