Cina, mal di testa e convulsioni: aveva un verme nel cervello di 25 centimetri

Pubblicato il 2 agosto 2012 19:04 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2012 19:04

Una tenia

PECHINO – Soffriva di convulsioni e forti mal di testa. Finché un esame approfondito non ha chiarito la causa: una tenia di 25 centimetri. Ovvero un verme solitario che però si era annidato nel cervello. Come può succedere, anche se molto raramente. E’ successo in Cina a una ragazza di 24 anni. Dati i sintomi inizialmente i medici avevano prescritto a Li Fang alcuni antidolorifici che però non hanno avuto molta efficacia.

Ma un esame più approfondito ha portato alla scoperta di un granuloma che, una volta estratto, ha rivelato qualcosa di ancora più sorprendente. Si trattava di una tenia di 25 centimetri che premeva sui nervi e da qui le terribili convulsioni. Ma com’è possibile che una tenia si formi nel cervello? In alcuni, rarissimi casi, può accadere. La colpa probabilmente è dell’abuso di carne poco cotta con molti ingredienti aromatizzanti, cosa che ha portato allo sviluppo di questo lunghissimo verme.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other