Cronaca Mondo

Cina, Xinjang: falso allarme bomba, atterraggio d’emergenza per un aereo

Un aereo della China Southern Airlines in volo da Urumqi, capitale della turbolenta provincia cinese del Xinjiang, a Guanzhou, nel sud del paese, ha effettuato un atterraggio di emergenza dopo che la compagnia era stata avvertita da una telefonata che a bordo c’era una bomba.

Dopo l’atterraggio a Lanzhou, circa a meta’ strada verso la sua destinazione, l’aereo e tutti i suoi passeggeri sono stati perquisiti senza che siano state rinvenute bombe o altri oggetti pericolosi. Lo ha reso noto l’agenzia Nuova Cina.

Poco più di un anno fa, il 5 luglio 2009, Urumqi è stata sconvolta da violenze tra i locali uighuri – un’etnia turcofona di religione musulmana – e gli immigrati cinesi han, nei quali hanno perso la vita quasi 200 persone e 1.700 sono state ferite.

To Top