Cinema, rilasciato il regista iraniano Panahi

Pubblicato il 24 Maggio 2010 20:42 | Ultimo aggiornamento: 24 Maggio 2010 21:16

Jafar Panahi

Il regista iraniano Jafar Panahi è stato rilasciato oggi su cauzione. Lo ha reso noto il procuratore di Teheran. Il cineasta era stato arrestato il 2 marzo scorso. La decisione è stata presa dal procuratore generale di Teheran, Abbas Jafari Dolatabadi.

Durante la premiazione a Cannes il 23 maggio, Juliette Binoche, Palma d’oro per la migliore interpretazione femminile in “Copia conforme” del regista iraniano Abbas Kiarostami, aveva lanciato un appello in favore del cineasta impriogionato: “C’è un uomo – ha detto la Binoche – la cui colpa è di essere un artista. Penso a lui proprio questa sera e spero di essere con lui qui l’anno prossimo”.

Il 16 maggio Panahi aveva iniziato uno sciopero della fame, e la notizia era subito arrivata a Cannes, dove il regista, già Leone d’Oro a Venezia per “Il Cerchio” (2000) era stato inviutato a far parte della giuria.