Cinthya Nixon candidata a governatore di New York partecipa al Pride: “Celebriamo identità Lgbt”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 27 giugno 2018 5:00 | Ultimo aggiornamento: 26 giugno 2018 20:29
Cynthia Nixon al gay pride di New York esorta comunità Lgbt

Cinthya Nixon candidata a governatore di New York partecipa al Pride: “Celebriamo identità Lgbt”

NEW YORK – Cynthia Nixon, l’ex Miranda Hobbes di Sex & The City e candidata alle prossime elezioni per la carica di Governatore di New York, prima di partecipare con la moglie Christine Marinoni al Pride di New York, su Instagram ha sollecitato la comunità LGBTQ a celebrare la propria identità. [App di Blitzquotidiano, gratis, clicca qui,- Ladyblitz clicca qui –Cronaca Oggi, App on Google Play] Sul social media, la Nixon ha postato anche una foto del figlio Max di sette anni mentre sventola una bandierina arcobaleno.

La scorsa settimana, per la prima volta volta ha parlato del figlio Samuel, 21 anni, transgender, di cui ha pubblicato una foto, sempre su Instagram, nel giorno della laurea e scritto:”Sono davvero orgogliosa di Samuel Joseph Moses, laureato al college. Saluto lui e tutti gli altri che segnano il #TransDayofAction di oggi. #TDOA”.

Samuel, chiamato Seph, è nato nel 1996 dall’unione tra la Nixon e il compagno Danny Mozes con cui ha avuto anche Charles Ezekiel, nato nel 2002, scrive il Daily Mail. La Nixon non ha mai parlato molto dei figli, ha sempre mantenuto riservatezza sulla sua vita privata; sembra che Seph abbia vissuto come trans per diversi anni, anche se questa è la prima volta che la Nixon ne ha parlato apertamente.

Su Twitter ha scritto: “Happy #TransDayofVisibility a tutti gli adulti, ragazzi e bambini negli Stati Uniti che si identificano come transgender”. “Ti vediamo. Ti riconosciamo. E ora più che mai in questa amministrazione discriminatoria Trump, ci impegniamo a lottare per te e per i tuoi diritti. I diritti trans sono diritti umani”.