Classifica Onu: la Norvegia è il paese dove si vive meglio, la Nigeria quello dove si vive peggio. Italia diciottesima

Pubblicato il 5 Ottobre 2009 12:49 | Ultimo aggiornamento: 5 Ottobre 2009 14:38

Secondo un’indagine dell’Onu dal titolo “Vincere le barriere” e dedicata al tema dell’immigrazione, la Norvegia è il paese in cui si vive meglio, seguono Australia e Islanda. Diciottesima l’Italia.

Fanalini di coda del rapporto Onu, che tiene conto di tenore di vita e situazione degli immigrati, sono la Nigeria, la Sierra Leone e l’Afghanistan, paesi sconvolti da guerre e Aids.

Nella classifica dell’istruzione L’Italia è al 30° posto per i risultati scolastici con il solo 10,1% della popolazione (oltre i 25 anni) in possesso di titolo universitario, mentre tra i Paesi industrializzati, l’Italia è al 12° posto per tasso di crescita dell’immigrazione.

L’indice del Programma delle Nazioni Unite per lo Sviluppo è stato calcolato utilizzando dati del 2007 sul Pil pro capite, sull’istruzione e sulle aspettative di vita, e sottolinea marcate differenze tra i Paesi sviluppati e quelli in via di sviluppo.