Tugce muore oggi, padre stacca spina. Fu colpita per salvare 2 ragazzine

di Redazione Blitz
Pubblicato il 28 Novembre 2014 11:46 | Ultimo aggiornamento: 29 Novembre 2014 12:25
Tugce, l'angelo del fast food

Tugce, l’angelo del fast food

BERLINO – Si chiama Tugce Albayrak e oggi compie 23 anni, proprio nel giorno in cui il padre ha deciso che vengano staccate le macchine a cui è attaccata da quando ha ricevuto un pugno alla tempia da parte di Sanel M., 18 anni.

Tugce, cameriera  in un Mc Donald’s di Offenbach, in Germania aveva difeso due ragazzine di 13 e 16 anni da alcuni bulli. Uno di questi, il diciottenne Sanel, ubriaco colpì alla tempia Tugce dopo l’orario di chiusura. Inutile la corsa all’ospedale: Tugce quando arrivò era già in coma.

Sul web è partita una raccolta di firme per chiedere che le venga dato il Bundesverdienstkreuz, la croce al merito, che ha già raccolto 12mila adesioni. un amico ha girato un commovente video davanti al McDonald’s, dove decine di persone sono venute nei giorni scorsi a testimoniare la loro vicinanza alla ragazza.

Sanel, nel frattempo, è in carcere, ma il padre della vittima ha rivolto un appello su internet alle due ragazze salvate dalla figlia, perché si rivolgano alla polizia e raccontino tutto: “Mia figlia vi ha salvate – ha detto alla Bild – e ha fatto tutto perché non vi succedesse niente. Forse si è sacrificata per voi. Perciò vi scongiuro: per favore, andate dalla polizia, rendete la vostra testimonianza! Tugce non tornerà – conclude il padre – ma voi glielo dovete, di testimoniare”.