Oregon, contadino mangiato da suoi maiali: lo sbranano e lo lasciano a brandelli

Pubblicato il 2 ottobre 2012 16:17 | Ultimo aggiornamento: 2 ottobre 2012 16:19

maialiROMA – Un contadino di 70 anni dell’Oregon (Stati Uniti), Terry G. Varner, è stato divorato, forse vivo, dai maiali che allevava. L’uomo è uscito per andare a dare da mangiare ai suoi grossi suini e non è più rientrato a casa. I familiari sono andati a cercarlo diverse ore più tardi e tutto quello che hanno trovato nel recinto dei maiali è stata la mascella, qualche altro brandello e pezzo di osso e scampoli di abiti.

L’uomo potrebbe essere stato colpito da un infarto o da altro malore che l’ha ucciso sull’istante, e quindi divorato da morto dai grossi maiali, di oltre 300 chili ciascuno. Ma potrebbe anche solo aver perso conoscenza, essere inciampato o travolto da uno degli animali, che avrebbero quindi approfittato della sua posizione sdraiata e inerte per attaccarlo, in questo caso divorandolo vivo.  Uno dei maiali già in passato aveva mostrato atteggiamenti aggressivi.

La polizia scientifica che ha prelevato i pochi resti dell’uomo – gli altri sono stati digeriti – non ha potuto verificare le cause del suo decesso, anche se ora ci proverà un antropologo forense dell’università dell’Oregon.