Controlla Fb e precipita dal molo: non sa nuotare, salvata grazie all’iPhone…

di Redazione Blitz
Pubblicato il 18 Dicembre 2013 14:34 | Ultimo aggiornamento: 18 Dicembre 2013 14:34
Controlla Fb e precipita dal molo: non sa nuotare, salvata grazie all’iPhone…

Controlla Fb e precipita dal molo: non sa nuotare, salvata grazie all’iPhone…

MELBOURNE – Troppo impegnata ad aggiornare il suo stato su Facebook una turista è precipitata dal molo. E’ accaduto ad una turista di Taiwan di 31 anni che passeggiava sul molo di St Kilda, nella baia di Port Phillip a Melbourne, in Australia. La donna, che non sapeva nuotare, è stata salvata proprio dal suo iPhone. La luce dello smartphone ha permesso ai soccorritori della guardia costiera di individuarla.

Elmar Burchia sul Corriere della Sera scrive:

Un volo di 5 metri nell’acqua gelida. La giovane, infatti, non si era resa conto di essere arrivata al punto più estremo del molo. Oltretutto, la 31enne non sapeva nuotare. Tuttavia, a salvarla – ironia della sorte – ci ha pensato proprio il suo cellulare. Grazie allo schermo luminoso dell’iPhone, i soccorritori della guardia costiera sono riusciti a individuarla e a salvarla dopo l’allarme lanciato da un testimone”. 

Il poliziotto Dean Kelly ha raccontato alla Bbc:

“«Quando l’abbiamo tirata fuori dall’acqua, dopo circa 20 minuti e ad una ventina di metri dal molo, la donna aveva ancora salda la mano sul suo smartphone. Si è scusata dicendo che stava controllando la sua pagina Facebook». La ragazza è stata trasportata all’ospedale per alcuni controlli, ma sta bene”.