Coppia troppo focosa in crociera: urla troppo forti, costretti a lasciare la nave

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 Novembre 2019 11:40 | Ultimo aggiornamento: 3 Novembre 2019 11:40
Coppia troppo focosa in crociera: urla troppo forti, costretti a lasciare la nave

Coppia troppo focosa in crociera: urla troppo forti, costretti a lasciare la nave (foto archivio Ansa)

ROMA – Una coppia tedesca è stata fatta scendere da una nave crociera ai Caraibi della compagnia TUI per aver avuto un rapporto intimo a un volume un po’ troppo elevato. La coppia era al suo primo giorno di vacanza quando si è lasciata travolgere dalla passione, dimenticando di chiudere il finestrone del balcone e facendo ascoltare ai vicini di stanza le loro urla. I vicini ovviamente hanno subito avvertito il personale di bordo.

“Abbiamo fatto sesso ad alto volume e dopo abbiamo avuto una discussione – ha raccontato l’uomo – Non abbiamo rotto nulla, non c’era violenza. Era sesso consensuale”. Poco dopo un membro del personale ha comunicato loro che dovevano lasciare la nave. “Io e mio marito Volker siamo stati fatti sbarcare all’una di notte su un’isola delle Barbados senza le nostre valigie. Da lì abbiamo trovato un aereo per Parigi e poi abbiamo preso un treno”. La coppia ha annunciato che farà causa alla compagnia per danni e per il rimborso delle spese di viaggio. Resta da capire se il loro rapporto e le loro urla siano state davvero forti e fastidiosi, oppure hanno trovato come vicini di cabina una coppia più puritana e bacchettona rispetto a loro… (Fonte Bild).