Ai Weiwei: “Il coronavirus è come la pasta: i cinesi l’hanno inventata, gli italiani la diffonderanno”

di redazione Blitz
Pubblicato il 6 Marzo 2020 21:38 | Ultimo aggiornamento: 6 Marzo 2020 22:28
Ai Weiwei: "Il coronavirus è come la pasta: i cinesi l'hanno inventata, gli italiani la diffonderanno"

Ai Weiwei: “Il coronavirus è come la pasta: i cinesi l’hanno inventata, gli italiani la diffonderanno” (Foto Instagram)

PECHINO  –  “Coronavirus is like pasta. The Chinese invented it, but the italians will spread it all over the world”. Tradotto: “Il coronavirus è come la pasta. I cinesi l’hanno inventata, ma gli italiani la diffonderanno”. Fa discutere il post pubblicato su Instagram dall’artista e regista cinese Ai Weiwei.

Critiche gli sono arrivate anche da Lapo Elkann su Twitter: “Caro Ai Weiwei. La tua è un’offesa a chi sta soffrendo, al nostro Paese e a tutti gli italiani. Inoltre è anche un’offesa alla forte relazione che c’è tra Italia e Cina. Stiamo vivendo un momento difficile e non è uno scherzo né una cosa divertente”.

“Uno scherzo diventa ridicolo solo quando lo prendi sul serio”, ribatte il regista che firma la Turandot, la cui messa in scena all’opera di Roma è stata interrotta proprio a causa del coronavirus. (Fonti: Ansa, Instagram, Twitter)