Coronavirus, donna californiana scatena panico da contagio del supermercato. E poi non paga: arrestata

di Lorenzo Briotti
Pubblicato il 10 Aprile 2020 10:38 | Ultimo aggiornamento: 10 Aprile 2020 11:10
jennifer walker arrestata in california

Coronavirus, donna californiana (nella foto) lecca i prodotti che mette nel carrello del supermercato

ROMA – Una donna californiana di 53 anni è stata arrestata dopo aver leccato i prodotti che metteva nel carrello del supermercato, scatenando il panico da contagio. E poi non pagando alla cassa (motivo dell’arresto).

Jennifer Walker è stata arrestata per vandalismo criminale in un Safeway a South Lake Tahoe, città della contea californiana di El Dorado: la donna si è messa a leccare i prodotti prima di metterli nel carrello.

Quando è arrivata la Polizia chiamata dai commessi del supermercato, Walker che aveva il carrello pieno di carne, alcol e bigiotteria, non aveva i soldi per pagare la merce per un valori 1800 euro. I prodotti sono stati buttati per paura del contagio da coronavirus e lei è stata arrestata. Ora si trova detenuta con una cauzione fissata a 10mila dollari.

Quanto accaduto in California, in queste settimane di paura da contagio da Covid-19 non è un caso isolato. Sono stati infatti diversi gli episodi che mostrano situazioni simili avvenute nei supermercati.

A marzo, un uomo del Missouri si è fatto riprendere mentre lecca alcune bottiglie su uno scaffale di un supermercato Walmart.

Nel video visibile qui di seguito, si vede l’uomo dire: “Chi ha paura del coronavirus?”. Dopo la diffusione del video su Twitter, in molti hanno invocato il suo arresto: qualcuno si è spinto ad augurargli di essere contagiato e di non poter usufruire dell’assistenza sanitaria.

E ancora: nei giorni scorsi due ragazzi di 17 anni sono stati arrestati a Singapore con l’accusa di aver assaggiato alcuni succhi di frutta che poi sono stati riposti sullo scaffale all’interno di un supermercato, proprio con lo scopo di “diffondere il coronavirus” (fonte, Daily Mail, YouTube, Dagospia).