Coronavirus, gatto positivo a Hong Kong: contagiato dal proprietario, non ha sintomi

di Caterina Galloni
Pubblicato il 2 Aprile 2020 6:34 | Ultimo aggiornamento: 1 Aprile 2020 19:53
Coronavirus, gatto positivo a Hong Kong: contagiato dal proprietario, non ha sintomi

Coronavirus, gatto positivo a Hong Kong: contagiato dal proprietario, non ha sintomi (Foto Ansa)

HONG KONG – A Hong Kong, un gatto domestico è risultato positivo al coronavirus, contagiato dal proprietario, ma al momento non mostra sintomi della malattia.

A darne notizia è il Dipartimento Agricoltura e Pesca della città spiegando che attualmente non ci sono prove che gli animali domestici possano trasmettere Covid-19 e che dunque, non dovrebbero essere abbandonati.

Anche sul sito web dell’Oms è specificato che non ci sono prove che un cane, un gatto o un qualsiasi animale domestico possa essere fonte di contagio.

Il gatto positivo, che sarà monitorato e testato, non è il solo caso: anche in Belgio, un felino sarebbe stato contagiato dal padrone, secondo una dichiarazione della Hong Kong Veterinary Association.

La Veterinary Association ha spiegato che gli animali domestici è molto probabile vengano contagiati dai proprietari o da altre persone con cui entrano in contatto e aggiunto che i casi non devono allarmare.

Fonte: Mirror