Coronavirus, padre gesuita Benedict Mayaki: “Fa bene all’ambiente”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 2 Aprile 2020 13:27 | Ultimo aggiornamento: 2 Aprile 2020 13:27
Coronavirus inquinamento, padre gesuita: Fa bene all'ambiente

Coronavirus e inquinamento, le immagini del satellite Sentinel dell’ESA mostrano la diminuzione degli inquinanti atmosferici (Credit ESA)

ROMA – Il coronavirus “fa bene all’ambiente” perché sta riducendo l’inquinamento atmosferico. Questa la tesi che un padre gesuita, Benedict Mayaki, ha esposto in un articolo su Vatican News. L’articolo è stato rimosso dopo poco tempo dal sito del Vaticano, ma le sue parole sono state comunque notate e hanno destato scalpore.

Secondo la tesi riportata nell’articolo “Coronavirus: l’improbabile alleato della Terra”, poi eliminato dal portale ufficiale della Santa Sede, padre Mayaki parla di “benefici non intenzionali” che il coronavirus comporta per l’ambiente e il pianeta. 

Il quotidiano Il Giornale riporta la tesi del padre gesuita, che ripercorre le notizie secondo cui gli animali nei tempi dell’emergenza e delle misure restrittive per l’uomo si stiano riappropriando di quegli habitat che gli erano stati portati via: “Gli uccelli migratori, compresi i cigni, sono stati avvistati attraverso i corsi d’acqua della città”.

L’articolo prosegue dunque con considerazioni anche sul clima e sul tema dell’inquinamento ai tempi del coronavirus: sono molte le foto satellitari che dimostrano come la qualità dell’aria sia migliorata e le emissioni di carbonio e di inquinanti si siano ridotte drasticamente non solo in Cina, ma anche nel nord Italia, nelle zone più colpite dal virus.

(Fonte Il Giornale)