Coronavirus, Oms: “E’ una malattia grave. Muoiono anche giovani e bambini”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 16 Marzo 2020 17:35 | Ultimo aggiornamento: 16 Marzo 2020 17:35
Oms, Ansa

Coronavirus, Oms: “E’ una malattia grave. Sono morti anche giovani e bambini” (foto Ansa)

ROMA – “Questa è la crisi sanitaria che segna la nostra epoca”. Queste le parole del direttore dell’Oms, Tedros Adhanom Ghebreyesus nel corso del briefing sull’emergenza coronavirus. “I prossimi giorni, settimane e mesi saranno un test per la nostra risolutezza e la nostra fiducia nella scienza – le sue parole – e un test per la solidarietà. Crisi come questa tirano fuori il meglio e il peggio dell’umanità”.

“Questa – continua – è una malattia grave. Anche se le prove che abbiamo suggeriscono che gli over 60 sono a maggior rischio, sono morti anche giovani, compresi i bambini. Il nostro messaggio chiave è: test, test, test”.

Capitolo Italia.

“Sono rimasto toccato dai video delle persone che applaudono gli operatori sanitari dai balconi o dalle storie di chi si offre di fare la spesa per gli anziani. Questo spirito straordinario di solidarietà deve diventare ancora più contagioso del virus”.

Capitolo Cina.

“La scorsa settimana abbiamo assistito a una rapida escalation di casi di Covid-19. Nel resto del mondo sono stati segnalati più casi e decessi che in Cina. Abbiamo assistito a una rapida escalation delle misure di distanziamento sociale, come la chiusura delle scuole e la cancellazione di eventi sportivi, ma non abbiamo visto un’escalation abbastanza urgente nei test, nell’isolamento e nel tracciamento dei contatti”.

Fonte: Ansa.