Coronavirus, 45 nuovi casi a Pechino dopo 56 giorni: diversi quartieri in lockdown

di redazione Blitz
Pubblicato il 13 Giugno 2020 8:21 | Ultimo aggiornamento: 13 Giugno 2020 9:19
coronavirus cina ansa

Coronavirus, nuovi casi a Pechino: diversi quartieri in lockdown (Ansa)

PECHINO  – Nuovi casi di coronavirus dopo 56 giorni hanno fatto scattare il lockdown in diversi quartieri di Pechino.

Il nuovo focolaio è legato al mercato di Xinfadi. Si tratta del principale mercato all’ingrosso della capitale cinese.

Su 517 test eseguiti tra i lavoratori, 45 sono risultati positivi.  Nel mercato di prodotti agricoli nel distretto di Haidian è stato registrato un altro contagio.

Undici i complessi residenziali isolati nel sud della capitale della Cina.

Nove tra scuole e asili nelle vicinanze sono stati chiusi.

Coronavirus, morti nel mondo oltre quota 425mila

Intanto non si ferma l’epidemia nel resto del mondo, dove ha superato quota 425mila (425.330) il numero di decessi, secondo i dati dell’università americana Johns Hopkins.

I casi totali di contagio sono quasi 7 milioni e 630mila. Gli Stati Uniti resta il paese più colpito al mondo, con circa 115mila morti e oltre 2 milioni di casi.

Coronavirus  America Latina, 1.550.000 contagi e 75.600 morti

Non mostra intanto cedimenti la pandemia da coronavirus nemmeno in America Latina.

Nelle ultime 24 ore, i contagi sono aumentati di altri 49.019 casi raggiungendo quota 1.556.169, mentre il totale generale dei morti è arrivato a 75.661 (+2.115).

Gli occhi degli analisti continuano ad essere puntati sul Brasile, il paese ampiamente più colpito della regione.

I contagi del Brasile sono ora 828.810 (+25.982) e i morti 41.828 (+909). Ora il Paese si posiziona al secondo posto al mondo in assoluto, dietro agli Stati Uniti.

Seguono Perù (220.749 e 6.308), Cile (160.846 e 2.870), Messico (133.974 e 15.944), Ecuador (45.778 e 3.828), Colombia (46.858 e 1.545) e Argentina (27.373 e 772).

Coronavirus Usa, altri 839 morti in 24 ore

Negli Stati Uniti, i morti per coronavirus sono stati 839 nelle ultime 24 ore.

E’ quanto emerge dai dati della Johns Hopkins University, che parla di 2,04 milioni di casi complessivi e 114.643 decessi totali (fonte: Ansa, Leggo).