Coronavirus Usa, distanziamento necessario fino al 2022 secondo gli esperti

di Redazione Blitz
Pubblicato il 15 Aprile 2020 14:50 | Ultimo aggiornamento: 15 Aprile 2020 14:50
Coronavirus Usa, distanziamento necessario fino al 2022 secondo gli esperti

Coronavirus Usa, distanziamento necessario fino al 2022 secondo gli esperti (Foto Ansa)

ROMA – Negli Stati Uniti le misure di distanziamento sociale nella guerra al coronavirus potrebbero essere necessarie fino al 2022 se un vaccino non sarà presto disponibile: lo affermano ricercatori della Harvard T. H. Chan School of Public Health in uno studio pubblicato ieri sulla rivista scientifica Science.

La conclusione degli scienziati di Harvard contrasta con gli studi utilizzati dalla Casa Bianca, secondo cui l’allarme pandemia potrebbe cessare già questa estate.

I ricercatori hanno creato possibili scenari dell’evoluzione della pandemia utilizzando informazioni sul Covid-19 e su altri tipi di coronavirus. “Il distanziamento sociale a intermittenza potrebbe essere necessario fino al 2022 a meno che la capacità di terapia intensiva non venga sostanzialmente aumentata o non sia disponibile un trattamento o un vaccino”, si legge nello studio: “Anche in caso di apparente eliminazione, la sorveglianza sulla SARS-CoV-2 dovrebbe essere mantenuta poiché una ripresa del contagio potrebbe essere possibile ancora nel 2024”.

In un incontro con i media uno degli autori dello studio, Marc Lipsitch, docente di epidemiologia alla Harvard School of Public Health, ha detto che “se il distanziamento sociale a intermittenza sarà l’approccio prescelto, potrebbe essere necessario farlo per diversi anni, che naturalmente è un periodo molto lungo“.

I ricercatori sottolineano poi che il virus ritornerebbe abbastanza velocemente se le restrizioni fossero abolite e che non si sa ancora se chi si ammala diventa immune o meno. (Fonte Ansa).