Coronavirus Usa, le scuole materne si spostano all’aperto. Anche in inverno

di Caterina Galloni
Pubblicato il 4 Ottobre 2020 9:00 | Ultimo aggiornamento: 30 Settembre 2020 18:40
Coronavirus Usa, le scuole materne si spostano all'aperto. Anche d'inverno

Coronavirus Usa, le scuole materne si spostano all’aperto. Anche in inverno (Foto Ansa)

A causa della pandemia le scuole materne statunitensi si spostano all’aperto, probabilmente anche durante la stagione invernale.

Secondo un rapporto della Natural Start Alliance, un progetto della North American Association for Environmental Education, prima della pandemia, le scuole materne all’aperto stavano già aumentando.

Il rapporto stima che 585 scuole in tutti gli Usa abbiano come obbiettivo l’istruzione basata sulla natura, il che significa che una quantità significativa di tempo viene trascorsa all’aperto.

California e Washington, con circa 50 programmi ciascuno, sono in cima alla lista di 20 paesi top seguiti dall’Illinois.

La trasmissione del virus attraverso le goccioline del respiro ha sollevato preoccupazioni sulla sicurezza degli spazi chiusi e alcuni genitori si chiedono se una soluzione durante la pandemia sia semplicemente stare all’aperto.

Ann Halley, direttrice della scuola Botanic Garden e membro della Northern Illinois Nature Preschool Association, ha detto che nell’ultimo anno le iscrizioni sono aumentate di oltre il 60% e molte famiglie sono nuove.

Alcuni programmi nell’area di Chicago prevedono spazi al chiuso ma la maggior parte del tempo all’aperto anche durante il rigido inverno.

Quest’estate, Anthony Fauci, il massimo esperto di malattie infettive del governo Usa, ha esortato a dare il via alla scuola all’aperto.

“Stare quanto più possibile fuori. Esaminando la superdiffusione riguarda sempre contagi avvenuti al chiuso”.

Per l’apprendimento all’aperto, la città di New York ha annunciato un piano per utilizzare i cortili e i parchi vicini.

A Chicago non è una novità. Nel 1909 un’epidemia di tubercolosi portò alle “scuole all’aria aperta”.

Le scuole materne all’aperto, più diffuse in alcuni paesi europei, sono buone per lo sviluppo cognitivo dei bambini, economiche e un’opzione più sicura durante una pandemia, dicono i sostenitori.

Inoltre, la natura promuove la resilienza, prepara i bambini a un maggiore successo accademico nel percorso di studi ed è un’aula già pronta per lezioni di scienza, matematica e persino uno spazio per sviluppare empatia.

Gli esperti sostengono che negli spazi verdi si trae beneficio anche dall’effetto positivo della luce solare sulla vista e la riduzione dello stress. (Fonte: Chicago Tribune