Coronavirus, variante inglese: record di morti in un giorno nel Regno Unito (1564)

di Redazione Blitz
Pubblicato il 13 Gennaio 2021 18:26 | Ultimo aggiornamento: 13 Gennaio 2021 18:26
Coronavirus, variante inglese: record di morti in un giorno Regno Unito (1564)

Coronavirus, variante inglese: record di morti in un giorno nel Regno Unito (1564) (foto ANSA)

La nuova variante inglese del coronavirus continua a mietere vittime nel Regno Unito, record di morti in un giorno (1564).

Contagi stabilizzati, ma nuovo record giornaliero assoluto di morti da Covid nelle ultime 24 ore nel Regno Unito, alle prese con la cosiddetta variante inglese dell’infezione.

Secondo i dati diffusi oggi, i nuovi decessi censiti sono stati 1.564, contro i 1.243 di ieri, mentre i casi sono sono stati 47.525.

Coronavirus, variante inglese. Boris Johnson: “Il lockdown inizia a mostrare qualche impatto positivo”

Oggi Boris Johnson al Question Time ai Comuni. Poi in audizione in commissione, ha detto che:
 
“Il lockdown inizia a mostrare qualche impatto  positivo.
 
Ma restano rischi sostanziali di sovraffollamento degli ospedali, con un “70% di ricoveri più d’aprile.
Non vanno escluse ulteriori strette se necessarie”.

Coronavirus in Spagna, raddoppiata incidenza virus in tre settimane

Dopo una pausa nella curva dei contagi alla fine di novembre, i casi di coronavirus in Spagna sono raddoppiati in tre settimane a 454 casi ogni 100 mila persone e le ultime regioni rimaste relativamente aperte stanno inasprendo le restrizioni.

Lo riferisce il Guardian.

A differenza di altri Paesi europei, le autorità spagnole hanno preferito delegare alle autorità regionali il compito di gestire ore di coprifuoco, limiti ai raduni e restrizioni all’orario di apertura delle attività.

Galizia, La Rioja e Cantabria sono ora le ultime ad inasprire le restrizioni.

In Galizia, che oggi ha segnalato un record di 1.047 nuovi casi, il leader regionale Alberto Núñez Feijóo ha vietato tutti i viaggi non essenziali nelle sette città più grandi.

Bar e ristoranti chiuderanno alle 16:00 e il coprifuoco è stato anticipato alle 22:00.

Nella regione della Rioja, famosa per i suoi vini, le attività commerciali non essenziali chiuderanno alle 17:00 e ci si potrà incontrare in non più di 4 persone, mentre i centri commerciali della Cantabria non potranno aprire nei fine settimana.

Ieri la Spagna ha segnalato 25.438 nuovi contagi, portando il totale a 2,14 milioni. Il bilancio delle vittime è aumentato di 408 unità, a 52.683. (fonte ANSA).