Courtney Clenney, la modella di OnlyFans arrestata con l’accusa di aver ucciso il fidanzato

Courtney Clenney, la modella di OnlyFans arrestata con l'accusa di aver ucciso il fidanzato. La donna si trovava in una struttura di riabilitazione alle Hawaii per abuso di sostanze e disturbo post-traumatico. Ed è qui che è stata arrestata.

di redazione Blitz
Pubblicato il 15 Agosto 2022 - 14:01
courtney clenney

Courtney Clenney con il fidanzato (foto Instagram)

Courtney Clenney è una modella e star di 25 anni della piattaforma OnlyFans. La giovane è stata accusata di omicidio per l’accoltellamento del suo fidanzato. Il fatto è  avvenuto la scorsa primavera nel loro appartamento di Miami. La 25enne, nota sui social network con il nome Courtney Tailor, è stata tratta in arresto mentre si trovava alle Hawaii. Ora verrà estradata in Florida. Qui dovrà affrontare un’accusa di omicidio di secondo grado. Secondo l’accusa è stata lei ad aver ucciso il 27enne Christian Obumseli.

Courtney Clenney, star di OnlyFans accusata di aver ucciso il fidanzato

La donna si trovava in una struttura di riabilitazione alle Hawaii per abuso di sostanze e disturbo post-traumatico. E’ all’interno della struttura che è stata fermata dalla polizia. Il suo legale si è detto “completamente scioccato, soprattutto perché stavamo collaborando con le indagini e ci siamo offerti di consegnarla volontariamente se fossero emerse solide accuse nei suoi confronti”.

Conclusa la prima fase delle indagini dop 4 mesi

L’arresto di Clenney conclude la prima fase di un’indagine di 4 mesi svolta dalla Polizia di Miami. La donna, secondo l’accusa avrebbe ucciso volontariamente il suo compagno nella loro casa di Miami.

Il ragazzo morto era afroamericano. Per questa ragione, la famiglia della vittima aveva accusato le autorità che la donna non fosse stata arrestata prima per i suoi “privilegi dell’essere bianca e ricca”. In molti erano convinti che gli indizi contro di lei fossero abbastanza solidi.

Courtney Clenney e Christian Obumseli si erano conosciuti due anni fa ad Austin in Texas. Si erano messi insieme e trasferiti a Miami in un appartamento. Diversi testimoni hanno raccontato che tra i due ci sono state diverse liti. 

La modella viveva grazie al suo lavoro sui social network mostrava un’apparente vita perfetta.

La sera del 3 aprile, poco prima delle 17, Clenney aveva chiamato freneticamente i servizi di emergenza sanitaria per riferire che Obumseli era stato accoltellato. Ora, stando a quanto raccontano gli inquirenti, a sferrare i fendenti letali potrebbe però essere stata proprio lei.