Craigslist, prostituzione a New York/ La polizia stronca un giro che si appoggiava al sito di annunci

Pubblicato il 21 maggio 2009 19:41 | Ultimo aggiornamento: 21 maggio 2009 20:49

Un giro di prostituzione a New York su cui dava informazioni principalmente il sito Craigslist è stato chiuso dalla polizia e il procuratore generale Andrew Cuomo ha avvertito che il sito continuerà ad essere rifugio per attività illegali fino a quando non verranno prese misure più severe contro di esso, a quanto riferisce la stazione televisiva WCBSTV. Sette persone sono state arrestate con una lista di 47 accuse per aver organizzato il giro da un sito nel quartiere Queens.

Craigslist è un network di comunità online negli Stati Uniti e in altri Paesi – tra cui l’Italia – che offre annunci pubblicitari gratuiti riguardo a vari campi di attività, inclusi annunci personali. Da settimane sotto i riflettori della stampa e delle autorità giudiziarie americane, il sito è accusato di essere un paravento per la sua principale attività, ovvero l’offerta e lo sfruttamento della prostituzione.

Nel mirino è l’amministratore delegato di Craigslist, Jim Buckmasters. L’ultima disavventura gli è capitata nella Carolina del Sud, dove il procuratore generale Henry McMaster ha minacciato di procedere contro di lui e i suoi dirigenti se un solo annuncio sul sito dovesse indicare agli inquirenti che in realtà copre un giro di prostituzione.

Buckmasters ha replicato dicendo che la Carolina del Sud è piena di posti dove si possono trovare foto oscene e offerte di prostituzione, e di non capire perché McMaster ha preso di mira proprio la sua compagnia. Egli ha quindi dato ordine ai sui legali di procedere legalmente contro il procuratore generale, il quale si è detto ”ben lieto” dell’iniziativa di Buckmasters.

Il sito di Buckmasters è in qualche modo collegato anche a un recente omicidio. Philip Markoff, studente di medicina all’Università di Boston, è accusato di aver ucciso in una camera d’albergo la ”massagiatrice” Julissa Brisman, 26 anni, che aveva incontrato leggendo un annuncio su Craigslist.