Giappone – Usa: onda anomala travolge “curiosi” su molo in California, un morto

Pubblicato il 11 Marzo 2011 22:43 | Ultimo aggiornamento: 11 Marzo 2011 22:46

WASHINGTON – L’onda anomala giunta sulle coste della California ha causato la morte di un uomo e il ferimento di altre tre persone. Il gruppo si era lasciato incuriosire dallo spettacolo dell’oceano, ma ne è rimasto travolto.

E’ accaduto sul molo della cittadina di Crescent City, dove un’ondata alta un metro e mezzo, proveniente dall’Oceano, oltre a travolgere il porticciolo e a distruggere alcune barche, ha gettato nell’acqua quattro persone.

Tre di loro sono rimaste ferite, una invece non ce l’ha fatta. Secondo la pagina locale del Los Angeles Times, gli inquirenti lo considerano ancora disperso, ma le speranze di ritrovarlo in vita sembrano minime.

Ormai da ore, le autorità della California hanno lanciato l’allarme tsunami, invitando tutti a stare alla larga dalla costa. Quello di Crescent City, al momento, è l’unico incidente grave che si registra negli Stati Uniti, legato alla tragedia che ha sconvolto il Giappone.

[gmap]