Crisi, Usa/ La California, con un bilancio in rosso di $ 24,3 mld di dollari, pensa di tagliare l’assistenza sociale

Pubblicato il 10 giugno 2009 10:20 | Ultimo aggiornamento: 10 giugno 2009 10:20

La California, con un bilancio statale in rosso di 24,3 miliardi di dollari, potrebbe diventare il primo stato dell’Unione ad eliminare l’assistenza sociale, che qui si chiama CalWorks, per rimettere in sesto le sue dissestate finanze, a quanto scrive il sito mclatchy.com.

Questa prospettiva è all’esame dei legislatori, anche se in funzionari del welfare si sono detti ”inorriditi” da una soluzione del genere. Anche perchè il CalWorks è uno dei programmi assistenziali di maggior successo nella storia dello stato.

Il governatore dello stato Arnold Schzarzenegger ha cercato di rassicurare i californiani affermando di non avere intenzione di eliminare il CalWorks. Ma H.D. Palmer, un portavoce del dipartimento statale delle Finanze ha rilevato che la California si trova in una situazione finanziaria senza precedenti, il che rende tutti i programmi assistenziali, dalla scuola ai servizi sociali, esposti alla possibilità di ”tagli profondi e dolorosi”.

Palmer ha detto di non voler ”minimizzare” il profondo impatto che avrebbe l’eliminazione del CalWorks, ma ha aggiunto: ”le decisioni facili sono ormai alle nostre spalle e ora ci troviamo di fronte di fronte al rischio che la California non possa far fronte ai suoi debiti già dal mese di luglio”