Cuba, grave il dissidente Farinas: è da 16 giorni in sciopero della fame

Pubblicato il 12 Marzo 2010 10:06 | Ultimo aggiornamento: 12 Marzo 2010 10:06

Dopo 16 giorni in sciopero della fame il dissidente cubano Guillermo Farinas ha avuto un cedimento. Ha perso i sensi ed è stato subito ricoverato nel reparto di rianimazione in ospedale nella città di Santa Clara giovedì sera.

Dopo qualche ora ha ripreso la conoscenza Farinas «sta parlando, ha ripreso la conoscenza dopo essere stato idratato per via parenterale (non per via orale, ndr) nel reparto di terapia intensiva dell’ospedale», ha detto la sua portavoce Lisset Zamora.

Farinas, psicologo e giornalista di 48 anni, chiede la liberazione di 26 detenuti politici con problemi di salute. Cuba rifiuta che ci siano detenuti politici e considera i dissidenti «mercenari» pagati dagli Stati Uniti.