Cuba, taxi si schianta contro auto: tutti morti, anche i due turisti toscani a bordo

di Redazione Blitz
Pubblicato il 7 Gennaio 2020 10:30 | Ultimo aggiornamento: 7 Gennaio 2020 10:30
Cuba, schianto taxi-auto: morti turisti Antonio Tiseo e Greta Calabrese

Foto archivio ANSA

ROMA – Lo schianto tra un’auto e il taxi in cui viaggiavano è stato fatale per due turisti toscani a Cuba lo scorso 4 gennaio. A perdere la vita sono Antonio Tiseo, 66 anni e parrucchiere di Firenze, e Greta Calabrese, 52 anni e agente immobiliare di Pistoia. Le vittime erano a bordo del taxi diretto a Varadero ed erano in viaggio insieme ad altri amici.

Secondo una prima ricostruzione, il tassista avrebbe perso il controllo della vettura invadendo la corsia opposta e scontrandosi con un altro mezzo che stava arrivando. L’impatto è stato violentissimo e per nessuno dei coinvolti c’è stato scampo. Oltre a Tiseo e Calabrese, sono morti anche i guidatori e tutte le persone a bordo dei due mezzi.

I due turisti toscani erano arrivati a Cuba il 31 dicembre e avevano deciso di separarsi per qualche ora dagli amici con cui erano partiti per le vacanze. Tiseo e la Calabrese hanno chiamato un taxi e condiviso la corsa con altri due turisti russi, anche loro morti nell’impatto. 

I primi a scoprire il grave incidente sulla strada per Varadero sono stati proprio gli amici dei due turisti toscani, che erano a bordo di un altro taxi quando hanno sentito la comunicazione radio del gravissimo incidente appena avvenuto. Un amico di Antonio ha quindi iniziato a cercare di contattarli telefonicamente, non ottenendo però risposta. Poi il presentimento si è trasformato in realtà quando sono arrivate le comunicazioni ufficiali che i loro amici erano morti. (Fonte La Nazione)