Cuba, uomo grida contro il comunismo alla messa del Papa

Pubblicato il 27 Marzo 2012 12:10 | Ultimo aggiornamento: 27 Marzo 2012 12:27

SANTIAGO DI CUBA, 27 MAR – Un uomo cerca di avvicinarsi al palco dove il papa sta iniziando a celebrare la messa in piazza Antonio Maceo a Santiago di Cuba, grida slogan anticomunisti e per la liberta', e viene portato via. L'episodio di cui ha parlato il portavoce vaticano padre Federico Lombardi nel corso di un briefing con la stampa subito dopo la celebrazione, e' stato filmato dai cameramen della tv colombiana CNnoticias.

Nella veloce sequenza si vede come il manifestante viene subito avvicinato da un uomo dei servizi di sicurezza in borghese e colpito al volto con uno schiaffo da uno dei presenti vestito da infermiere. Alla messa di ieri sera era presente anche il presidente cubano Raul Castro.

Parlando della possibilità di manifestazioni di oppositori e dissidenti durante la visita del Papa, padre Lombardi aveva commentato che "ognuno ha diritto di manifestare la propria opinione, un'altra cosa è disturbare le celebrazioni religiose".