Il cuoco di un ristorante vegetariano uccide un cliente, lo cucina e lo serve nella zuppa

di Redazione Blitz
Pubblicato il 5 novembre 2018 12:55 | Ultimo aggiornamento: 5 novembre 2018 12:55
Il cuoco di un ristorante vegetariano uccide un cliente, lo cucina e lo serve nella zuppa (foto d'archivio Ansa)

Il cuoco di un ristorante vegetariano uccide un cliente, lo cucina e lo serve nella zuppa (foto d’archivio Ansa)

BANGKOK – Il cuoco di un ristorante vegetariano uccide un cliente abituale, lo cucina e poi lo serve nella zuppa. E viene scoperto solo perché alcuni clienti si lamentano che nella zuppa di verdura c’è anche un po’… di carne. Tutto è successo a Bangkok, in Thailandia.

All’inizio i clienti hanno pensato che si trattasse di carne di maiale. Manzo al massimo. Così, infastiditi, hanno chiamato la polizia. Gli agenti però, dopo aver trovato macchie di sangue in cucina, e una parte di un cadavere umano nella fossa settica, hanno fatto due più e due e hanno realizzato che in realtà nella zuppa servita ai clienti del ristorante c’era carne umana.

La vittima, secondo quanto ricostruito dalla polizia sarebbe il sessantunenne Prasit Inpathom. L’omicidio sarebbe avvenuto al termine di un litigio. Ancora non è chiaro in quanti, tra gli sfortunati clienti vegetariani, abbiano mangiato e digerito il povero Prasit.