Kim Jong-un, morto o no? Fonti Usa: “Avvistato a passeggio”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 24 Aprile 2020 12:47 | Ultimo aggiornamento: 24 Aprile 2020 18:45
Dagospia: "Kim Jong Un è morto di infarto, voci dalla Cina"

Dagospia: “Kim Jong Un è morto di infarto, voci dalla Cina” (foto ANSA)

ROMA – Kim Jong-Un non sarebbe morto di infarto.

La notizia di un suo decesso era stata data da Dagospia che scriveve: “Da Mosca via Pechino arrivano voci che Kim Jong-Un sia morto, pare di arresto cardiaco, nonostante l’equipe medica arrivata dalla Cina. Il potere della Corea del Nord va nella mani della sorella?”. 

Ma il quotidiano online australiano Brisbane Times cita fonti Usa secondo cui il ‘caro leader’ sarebbe stato visto passeggiare in spiaggia. 

Solo poche ore prima il presidente americano, Donald Trump, aveva parlato delle condizioni di salute del leader nordcoreano.

“Ritengo che le indiscrezioni sullo stato di salute di Kim Jong-un siano incorrette. Penso che siano un fake report fatto dalla Cnn”, dice puntando il dito contro l’emittente televisiva.

Proprio sulla questione legata alla successione questa mattina era Il Foglio ad approfondire l’argomento.

Kim Jong-un non avrebbe un successore: il figlio più grande non supera i dieci anni e non si vede quasi mai in pubblico, il fratello Kim Jong Nam è stato ucciso nel 2017.

L’unica opzione valida sembra essere Kim Yo Jong, la sorella minore che negli ultimi anni è diventata sempre più potente e visibile: si pensa che abbia 31 anni, ma nessuno lo sa davvero.

Di certo c’è che Kim era il capo di Stato maggiore del fratello finché non è stata nominata membro supplente del Politburo del partito all’inizio di aprile, continuando la sua scalata. (fonti DAGOSPIA, IL FOGLIO)