David Petraeus rischia il processo: “Tradì la Cia”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 12 Gennaio 2015 15:02 | Ultimo aggiornamento: 12 Gennaio 2015 15:02
Il generale David Petraeus con la sua amante Paula Broadwell

Il generale David Petraeus con la sua amante Paula Broadwell

NEW YORK –  L’ex direttore della Cia David Petraeus, accusato di aver passato documenti segreti alla sua amante, rischia ora anche il processo per alto tradimento. Venerdì scorso il procuratore federale ha chiuso il fascicolo su Patraeus chiedendone l’incriminazione. Ora è il ministro della Giustizia Eric Holder che dovrà decidere se processare o no l’ex direttore della Cia. Secondo la versione ufficiale tutto iniziò dopo la denuncia di una donna, Jill Kelley che nel 2012 all’Fbi fece vedere alcuni messaggi che la minacciavano di tenersi lontano da Patraeus.

Gli investigatori scoprirono che i messaggi erano stati scritti da una riservista, Paula Broadwell. Sposata e con due figli Broadwell all’epoca stava scrivendo la biografia di Patraeus. Tra i due, come scrivono i media americani, era scoccata la scintilla e lei era sempre rimasta nella coorte del generale americano. Nel 2012, appena dieci mesi dopo esser stato nominato direttore della Ci,David Petraeus è stato così costretto alle dimissioni ammettendo “scarsa capacità di giudizio nella vicenda”.