“Deso Dogg è ancora vivo”. Bild smentisce i ribelli siriani

di Redazione Blitz
Pubblicato il 23 aprile 2014 15:42 | Ultimo aggiornamento: 23 aprile 2014 15:43
"Deso Dogg è ancora vivo". Bild smentisce i ribelli siriani

“Deso Dogg è ancora vivo”. Bild smentisce i ribelli siriani

BERLINO- Deso Dogg, il rapper tedesco divenuto jihadista in Siria, potrebbe essere  ancora vivo. La notizia arriva dal tabloid tedesco Bild e segue di 24 ore l’annuncio della morte di quello che all’anagrafe si chiama Denis Cuspert, e che è noto come Deso Dogg. Secondo i ribelli siriani, infatti, Deso Dogg sarebbe morto in un attentato esplosivo in Siria.

La Bild, in particolare  titola sui “segni di vita” del giovane estremista islamico partito per combattere nella guerra civile al fianco dei radicali jihadisti dello Stato islamico dell’Iraq e del Levante (Isis).

“L’ex gangsta-rapper tedesco Deso Dogg non è stato ucciso in un attentato suicida in Siria”, scrive il tabloid, secondo cui su diversi siti islamisti stanno comparendo smentite della sua uccisione da parte di un gruppo jihadista rivale nella provincia di Deir as-Saur. Secondo le più recenti informazioni, Cupert si troverebbe insieme a un gruppo di terroristi albanesi a Minbidsch, nel nord della Siria.