Detroit, ritrovati 123 bambini scomparsi da mesi: rapiti dal mercato del sesso

di Redazione Blitz
Pubblicato il 10 ottobre 2018 19:53 | Ultimo aggiornamento: 10 ottobre 2018 19:53
Detroit, salvati 123 bambini scomparsi e destinati al traffico sessuale

Detroit, ritrovati 123 bambini scomparsi da mesi: rapiti dal mercato del sesso

DETROIT – Erano scomparsi da mesi, ma durante un blitz della polizia a Detroit, negli Stati Uniti, 123 bambini destinati al mercato del sesso sono stati liberati. L’operazione è avvenuta lo scorso 26 settembre, ma il 10 ottobre la notizia è stata diffusa dai media.

Gli US Marshals hanno portato a termine l’operazione ribattezzata Misafekid in cui hanno localizzato alcuni degli oltre 300 bambini scomparsi negli ultimi mesi, rapiti per il traffico sessuale. In questo blitz 123 minori sono stati salvati e interrogati per verificare le loro condizioni di salute. 

Da un primo esame, nessuno di loro sembra aver subito violenze. Uno dei minori non mangiava da tre giorni ed era denutrito, ma tutti erano in grave stato di sofferenza psicologica, come riferito dal New York Post. Gli interrogatori hanno inoltre permesso agli agenti di ottenere preziose informazioni su altri due ragazzini ragazzini scomparsi, uno da Texas e uno dal Minnesota, e ora proseguono le ricerche.