Si è dimessa la giudice del caso Lindsay Lohan

Pubblicato il 12 agosto 2010 16:04 | Ultimo aggiornamento: 12 agosto 2010 16:04

Il giudice Marsha Revel che si è occupata fin dall’inizio del processo riguardante Lindsay Lohan, si è stata dimessa dal caso in questione prima che un’azione venisse intrapresa contro di lei dalla Procura dello Stato della California.

La Revel ha deciso di lasciare dopo che è emerso un suo contatto improprio con un istituto di riabilitazione in cui avrebbe dovuto mandare l’attrice al di fuori della lista degli istituti previsti dallo Stato.

Un rappresentate del procuratore distrettuale ha commentato:  “Vi sono state comunicazioni ufficiali alle quali noi non eravamo presenti”.

Il giudice Revel avrebbe così tentato – non rispettando le norme sulla procedura – di assegnare  l’attrice 24enne al lussuoso Morningside Recovery in occasione della riabilitazione. La notizia ha però fatto scalpore tra l’opinione pubblica, e così il tentativo di agevolare il ricovero della Lohan non è riuscito dato che è stata poi ricoverata all’Ucla Medical Center.