Il divorzio più costoso della storia: alla moglie 453 milioni, padre e figlio complottavano per nascondere i soldi

di Caterina Galloni
Pubblicato il 25 Aprile 2021 12:03 | Ultimo aggiornamento: 25 Aprile 2021 9:43
Gb, il divorzio più costoso della storia: alla moglie 453 milioni, padre e figlio complottavano per nascondere i soldi

Gb, il divorzio più costoso della storia: alla moglie 453 milioni, padre e figlio complottavano per nascondere i soldi (Foto archivio Ansa)

Il divorzio più caro della storia è quello di Tatiana Akhmedova ex moglie del miliardario russo Farkhad Akhmedov. Ha vinto la causa di divorzio e riceverà dall’ex marito 453 milioni di sterline: segna la fine del caso di divorzio più costoso di sempre in Gran Bretagna, iniziato cinque anni fa.

La fine della battaglia davanti all’Alta Corte c’è stata quando un giudice ha scoperto che l’ex marito e il figlio di Tatiana Akhmedova avevano complottato per nascondere l’enorme fortuna.

La donna, aveva sostenuto che l’ex marito aveva dei beni nascosti e accusato il figlio di 27 anni, Temur Akhmedov, di agire nella causa di divorzio come il “luogotenente” del padre.

Padre e figlio nascondevano i soldi alla moglie per il divorzio

Un giudice si è pronunciato a favore di Akhmedova e le ha concesso l’enorme somma dopo aver scoperto la “incredibile copertura” creata per nascondere i beni.

Temur Akhmedov sostiene che l’azione legale della madre nei suoi confronti dovrebbe essere rigettata. Un portavoce del figlio ha detto che Temur è stato coinvolto solo per fermare la “guerra tra i suoi genitori”.

“Anche se fondamentalmente non è d’accordo con questa sentenza, lo considera un prezzo che vale la pena pagare se dovesse portare a un accordo ragionevole tra i genitori amati dai due fratelli”.

Mentre si stava separando, Akmedova aveva già vinto una causa contro suo figlio per ottenere più di £ 70 milioni e una proprietà di £ 5 milioni a Mosca.