Catapulte per lanciare la marijuana negli Usa: il nuovo metodo messicano

Pubblicato il 2 Novembre 2011 12:36 | Ultimo aggiornamento: 2 Novembre 2011 12:36

Una delle catapulte trovate

DOUGLAS (ARIZONA) – Proiettili di marijuana catapultati dal Messico agli Stati Uniti: è il nuovo metodo dei trafficanti di droga messicani riportato, tra gli altri, dal Washington Post.

Le catapulte con cui i proiettili di marijuana vengono lanciati sono state trovate e sequestrati al confine con l’Arizona, ad Agua Prieta, a due passi dall’americana Douglas. Qui l’esercito ha trovato due catapulte: una trainata da un camioncino, e l’altra nascosta all’interno di un edificio.

Nella stessa operazione i militari hanno sequestrato oltre una tonnellata di marijuana, probabilmente destinata a passare il confine proprio sulla catapulta.

Già nel 2010 le forze dell’ordine messicane avevano sequestrato una catapulta proprio vicino ad Agua Prieta, mentre a Nogales sono stati trovati dei pacchi di marijuana da quasi 8 chili modellati per poter “volare” meglio oltre frontiera.