Ebola, 400 passeggeri sui voli con Thomas Duncan: rischiano il contagio

di Redazione Blitz
Pubblicato il 3 ottobre 2014 9:25 | Ultimo aggiornamento: 3 ottobre 2014 9:25
Ebola, 400 passeggeri sui voli di Thomas Duncan: rischiano il contagio

Ebola, 400 passeggeri sui voli di Thomas Duncan: rischiano il contagio

DALLAS – Sono 400 i passeggeri a rischio contagio da virus Ebola che hanno volato sugli stessi aerei di Thomas Duncan, il paziente zero di Dallas. Ad annunciarlo è la United Airlines, la compagnia aerea di due dei tre voli su cui ha viaggiato Duncan per rientrare negli Stati Uniti dalla Liberia. Intanto un cameraman della Nbc News è stato contagiato dal virus Ebola in Liberia, dove lavorava come freelance.

La compagnia aerea ora sta cercando di contattare i passeggeri che sono stati a contatto con Duncan, scrive il Messaggero:

“United dice che nessun viaggiatore è a rischio, ma che stanno prendendo la misura per un eccesso di prudenza. Duncan non aveva sintomi nei giorni del volo. La linea aerea non parla dei passeggeri che hanno volato sui jet usati da Duncan dopo il suo approdo negli Usa”.

E intanto si registra un nuovo caso:

“Un cameraman freelance americano impiegato dalla Nbc News in Liberia è risultato positivo al test dell’Ebola e sarà rimpatriato negli Usa per cure mediche con un volo privato. Lo rende noto la stessa Nbc, aggiungendo che il cameraman, di cui non riferisce il nome su richiesta della sua famiglia, ha 33 anni: ha avvertito i sintomi della malattia ieri ed è risultato positivo al test poco più di 24 ore dopo. È il quarto americano che contrae l’Ebola in Liberia”.