Eclisse di sole/ Donna di 8o anni morta nella calca in India: è la conferma per gli astrologi?

Pubblicato il 22 Luglio 2009 8:15 | Ultimo aggiornamento: 22 Luglio 2009 10:25

Una donna e’ morta soffocata e un’altra ventina di persone sono rimaste ferite nella calca che si e’ creata a Varanasi, la città sacra dell’India, sulle rive del Gange, tra la folla che voleva vedere la piu’ lunga eclissi di sole del XXI secolo.

L’incidente e’ accaduto su una stretta scalinata d’accesso a un tempo adiacente le rive del fiume sacro, dove la gente si era accalcata per assistere allo spettacolo. Ma ad un certo punto qualcosa ha scatenato il panico e nel fuggi-fuggi generale la donna, che aveva 80 anni, si e’ sentita male ed e’ morta d’asfissia. Tra i feriti, cinque sono gravi.

Le condizioni del tempo sull’emisfero orientale del mondo, dove l’eclisse era visibile, non erano ideali, ma in molte città, a cominciare da Shanghai, chi ha potuto assitervi , conme Tim O’Rourke, ha parlato di “rara emozione”. O’Rourke è un fotografo che vive a Hong Kong, ma si era recato a nord per l’occasione.

Doveva essere l’evento del secolo, la più lunga eclisse di sole che abbia mai avvolto nell’oscurità gran parte dell’Asia eridionale, spostandosi dall’India al Nepal, Burma, Bangladesh, Bhutan, Cina, Giappone e il Pacifico. Un evento il cui culmine è durato, minuti e 39 secondi e a cui hanno assistito milioni di persone. Un evento, però, rovinato in molte città dal maltempo e in India da un morto nella folla e da una ventina di feriti.

Milioni di persone si sono riversate nelle piazze di molte città orientali per vedere l’evento che non si ripresenterà più prima del 2132. Un fenomeno che da moltissimi viene ancora considerato un segnale di giorni infausti e disgrazie.

Altro fattore che ha rovinato a molti lo spettacolo è stato il maltempo. Il cielo annuvolato e in alcuni casi la pioggia non hanno permesso di vedere bene il sole oscurato: il fenomeno è stato visto in pieno solo in alcune zone, per esempio nella città sacra indù di Benares e a Varanasi, sulle rive del Gange, dove la giornata senza nubi ha offerto uno spettacolo mozzafiato.

Problemi legati al tempo anche in alcune zone della Cina, come Pechino, dove le nuvole miste all’inquinamento hanno fatto la loro parte. Come racconta Tim O’Rourke,  il buio è stato totale. come a mezzanotte: “Certo, lo spettacolo sarebbe stato molto meglio con una bella giornata, ma nessuno delle milioni di persone presenti con me in Piazza del Popolo si è lamentata più di tanto. È stata una esperienza emozionante, molto divertente”.