Ecuador. Aereo guasto, turisti bloccati da 2 giorni a Quito: 10 sono italian

Pubblicato il 2 agosto 2012 23:14 | Ultimo aggiornamento: 2 agosto 2012 23:16
Iberia

(LaPresse)

QUITO (ECUADOR) – Ripetuti guasti all’aereo della compagnia Iberia, impossibile partire. Per questo motivo 280 turisti sono bloccati da 2 giorni nell’aeroporto di Quito, in  Ecuador. Tra loro ci sarebbero anche 10 turisti italiani, come avrebbe riferito all’Ansa uno di loro, Paolo Terenzoni. Il volo sarebbe dovuto partire da Quito il 31 luglio, ma i passeggeri sono stati fatti scendere per la rilevazione di un guasto prima della partenza.

“La compagnia Iberia da due giorni ci fa salire ripetutamente sullo stesso aereo che ha avuto più di un’avaria in fase di partenza. Ad oggi ci ripropongono di salire sullo stesso mezzo senza fornirci altre possibilità – ha dichiarato Terenzoni che ha poi aggiunto -. Si tratta di un aereo con almeno 280 persone tra cui bambini ed anziani”.

Terenzoni ha poi proseguito il suo racconto: “Il primo giorno siamo saliti sull’aereo e in fase di partenza c’è stata una frenata brusca e ci hanno fatto scendere. Abbiamo passato la notte in alloggi forniti dalla compagnia. Il giorno seguente, dopo 10 ore di attesa all’aeroporto, finalmente ci hanno fatto risalire sul solito aereo perché convinti che tutto fosse stato risolto. Invece, al momento della partenza dei motori il comandante notava che c’erano dei problemi e ci hanno fatto scendere nuovamente”.

La Farnesina si sta occupando del caso, riporta l’Ansa, ed ha dichiarato: ”La sezione consolare dell’ambasciata d’Italia a Quito segue la vicenda già da ieri sera e ha attivato tutti i canali, inclusa la compagnia Iberia, per favorire un rapido rientro dei connazionali”.