Egitto, scoperti 27 sarcofagi di oltre 2.500 anni fa ancora intatti

di redazione Blitz
Pubblicato il 21 Settembre 2020 15:11 | Ultimo aggiornamento: 21 Settembre 2020 15:12
Egitto, scoperti 27 sarcofagi di oltre 2.500 anni fa ancora intatti

Egitto, scoperti 27 sarcofagi di oltre 2.500 anni fa ancora intatti (foto Ansa)

In Egitto sono stati scoperti nella necropoli di Saqqara 27 sarcofagi di oltre 2.500 anni fa mai aperti prima

Ventisette sarcofagi del tutto intatti risalenti all’antico Egitto e sepolti oltre 2.500 anni fa sono stati portati alla luce dagli archeologi in una antica necropoli egizia. 

Gli archeologi hanno trovato la tomba all’interno di un pozzo in un sito sacro a Saqqara, a 30 chilometri a sud del Cairo. Si tratta di un luogo di sepoltura attivo per più di tremila anni e patrimonio mondiale dell’Unesco.

La scoperta, riferisce la Bbc, è considerata dagli esperti una delle più ampie nel suo genere. Tredici sarcofagi erano stati trovati all’inizio del mese, e negli ultimi giorni si sono aggiunti altri 14 sarcofagi.

Le fotografie pubblicate mostrano bare di legno ben conservate dipinte con colori vivaci e altri manufatti più piccoli.

L’annuncio del ministro delle Antichità

“Dagli studi fatti emerge che questi sarcofagi erano completamente chiusi e non sono mai stati aperti dopo la sepoltura”, ha reso noto il ministro egiziano delle Antichità, Khaled al-Anani.

Al-Anani ha voluto attendere di dare l’annuncio prima di poter visitare di persona il sito. Qui si è congratulato con gli archeologi al lavoro ad undici metri di profondità. (Fonti: Ansa, Bbc)