Egitto, migliaia di detenuti evadono da un carcere del Cairo

Pubblicato il 30 Gennaio 2011 8:38 | Ultimo aggiornamento: 30 Gennaio 2011 9:13

IL CAIRO – Migliaia di detenuti sono evasi da un carcere in rivolta a nord del Cairo.Il carcere da cui è avvenuta l’evasione di massa è quello di Wadi Natrun, ha precisato la fonte dei servizi di sicurezza nel sesto giorno della rivolta contro il regime del presidente Hosni Mubarak.

Già ieri, 29 gennaio, un numero imprecisato di detenuti era evaso del carcere di Khalifa, nei pressi della cittadella del Cairo. Inoltre era stato segnalato che otto detenuti sono rimasti uccisi, e 123 feriti, in scontri con la polizia durante un fallito tentativo di evasione dal carcere di Abu Zaabal, a nordest della capitale.

Ci sono anche molti estremisti islamici in carcere da diversi anni fra le migliaia detenuti evasi a Wadi Natrun, circa 100 chilometri a nord del Cairo. L’evasione di massa è avvenuta durante la notte dopo una rivolta durante la quale i detenuti – fra cui anche criminali comuni – si sono impossessati di armi delle guardie carcerarie. Il numero degli integralisti islamici evasi viene definito ”grande”.

[gmap]