Egitto, arrestata banda di ladri che usava la maschera di Salah per le rapine

di Redazione Blitz
Pubblicato il 20 Maggio 2020 10:13 | Ultimo aggiornamento: 20 Maggio 2020 10:13
Egitto, arrestata banda di ladri che usava la maschera di Salah per le rapine

Egitto, arrestata banda di ladri che usava la maschera di Salah per le rapine

ROMA – In Egitto è stata sgominata una banda di ladri che rapinava travestita da Mohamed Salah. La faccia dell’attaccante del Liverpool infatti veniva utilizzata per compiere azioni fuorilegge.

Come riportano i media esteri, un gruppo di rapinatori ha utilizzato le maschere del connazionale per tentare una rapina.

I quattro malviventi hanno indossato una fedele riproduzione del volto di Salah per nascondere le loro facce e dare l’assalto ai negozi ne Il Cairo.

Secondo quando confermato dalla polizia, la banda, denominata appunto “delle maschere di Salah” è riuscita a farla franca diverse volte ma la scorsa notte deve aver commesso qualche errore ed è stata fermata.

Dopo i vari colpi, i rapinatori sono stato arrestati dalla polizia mentre entravano in un negozio di Hassanein Heikal Street.

I quattro rapinatori, tutti travestiti da Salah, hanno preso d’assalto uno store provando a spezzare la serratura e si sono dati alla fuga appena sono comparsi gli uomini della sicurezza ma sono stati bloccati e arrestati. 

La maschera di Salah è facilmente acquistabile in Paese, vista l’enorme popolarità raggiunta negli ultimi anni dall’attaccante del Liverpool e della Nazionale che di recente è riuscito a vincere il titolo di capocannoniere della passata stagione in Premier League e la Champions League. (fonte GAZZETTA DELLO SPORT)