Egitto vieta massaggiatori uomini nei beauty center: “Troppe molestie sessuali”

Pubblicato il 27 Maggio 2013 15:00 | Ultimo aggiornamento: 27 Maggio 2013 15:01
Egitto vieta massaggiatori uomini nei beauty center: "Troppe molestie sessuali"

Egitto vieta massaggiatori uomini nei beauty center: “Troppe molestie sessuali”

IL CAIRO – “Troppe molestie sessuali“. L‘Egitto vieta i massaggiatori uomini nei beauty center per donne degli hotel egiziani. Il ministero del Turismo egiziano  prende misure contro il dilagante fenomeno delle molestie sessuali, che vede come prime vittime le turiste. Il ministro Hisham Zaazou ha dato disposizioni per la chiusura dei centri estetici negli hotel che non rispettino questa nuova direttiva, disponendo anche una serie di ispezioni per verificare che venga rispettata.

Il ministro Zaazou ha spiegato che se il centro estetico ripete la violazione una seconda volta verrà punito anche l’hotel, con un downgrading della sua categoria. Questa misura rientra nell’ambito di una campagna avviata dal ministero del Turismo per combattere le molestie sessuali nel settore e che ha già portato alla decisione di chiudere gli hotel dove siano verificate molestie nei confronti delle ospiti.

Le denunce sono aumentate dopo la rivoluzione del 2011 e hanno toccato quota 200, secondo una fonte del ministero del Turismo, per la quale il problema dei beauty center consiste spesso nel fatto che gli hotel usano personale non qualificato e quindi meno costoso per praticare i massaggi.

Il turismo, settore chiave dell’economia egiziana, è in crisi dalla rivoluzione soprattutto per i problemi di sicurezza del paese anche se nel primo trimestre di quest’anno si è registrato un aumento del 14,4% delle presenze , pari a circa 2 milioni e ottocentomila visitatori, secondo cifre fornite dallo stesso ministro del Turismo.