Elle Stanger, mamma spogliarellista: “Vi spiego perché sono un genitore migliore”

di redazione Blitz
Pubblicato il 3 febbraio 2018 6:46 | Ultimo aggiornamento: 2 febbraio 2018 19:58
Elle Stanger, mamma e spogliarellista spiega perché è un genitore migliore

Elle Stanger, mamma spogliarellista: “Vi spiego perché sono un genitore migliore”

PORTLAND – “Essere una professionista del sesso mi rende una madre migliore”: Elle Stanger, 31enne stripper e scrittrice erotica di Portland, Oregon, ha una figlia di 5 anni, e ritiene che il suo lavoro le abbia fatto sviluppare maggiore empatia.

“La mia professione è varia: lavoro in uno strip club tre giorni alla settimana, di tanto in tanto accendo la webcam, scrivo racconti erotici, col mio compagno produciamo e vendiamo porno ed è divertente”. “Essere una professionista del sesso mi rende una mamma migliore, ho maggiore empatia, ho cresciuto una figlia eccezionale, felice e intelligente, che si sentirà più sicura nel mondo”.

La Stanger afferma di essere orgogliosa della sua carriera e ignora i genitori che la giudicano fuori dalla scuola della figlia. “Le ho raccontato che per guadagnare, la mamma balla, parla con le persone e racconta barzellette”. “Penso che le persone non credano che mia figlia possa crescere in un ambiente sicuro, educativo, perché proiettano su di me le loro paure”.

Elle, attualmente lavora al Lucky Devil Lounge, a Portland, e sostiene che lo stripping è una forma di terapia per molti dei suoi clienti, scrive il Daily Mail. “Grazie al lavoro di stripper ho imparato sugli esseri umani più di quanto mi avrebbe potuto insegnare qualsiasi lezione di psicologia. Ci sono molte ragioni per cui le persone vanno nei locali per adulti e non è solo per eccitarsi. Il più delle volte vogliono essere ascoltati”.

“Molte persone non vanno in terapia perché si vergognano. Per 20 dollari e una canzone, è più facile parlare con una bella ragazza in slip. Sul palco interagisco un po’, mi piace far ridere la gente, ascoltare storie e imparare dalle persone. Anche con i clienti sono come una mamma, mi prendo cura di loro, voglio che siano felici”.

Crescendo, Elle voleva diventare un’agente di polizia e ha conseguito una laurea in criminologia, ma “quando ho capito di più sul mondo, ho smesso di credere nel sistema giudiziario penale”. “Il mio sito web è un punto di riferimento dove si possono guardare le mie foto sexy oppure leggere ciò che scrivo”, ha spiegato. La Stanger co-organizza anche la Portland’s Slut Walk, una marcia annuale di sensibilizzazione contro la violenza sessuale.