Cronaca Mondo

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi

Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi

ABU DHABI – Eman Ahmed, morta la donna più grassa del mondo: era ricoverata ad Abu Dhabi. La donna più grassa del mondo, con oltre 500 chilogrammi di peso, è morta alle 4.35 del mattino di lunedì 25 settembre nell’ospedale Burjeel di Abu Dhabi per complicazioni legate alla sua condizione di obesità. Eman, 36 anni e originaria dell’Egitto, era ricoverata nell’ospedale per via dei gravi problemi renali e cardiaci, che permanevano nonostante la perdita di peso iniziata nel corso del 2017 attraverso terapie e operazioni.

La mattina di lunedì, nonostante gli apparenti miglioramenti sia della sua condizione fisica che psicologica, Eman è morta. Nahed Halawa, un medico dell’ospedale, ha dichiarato al sito Indian Express:

“Eman era seguita da 20 dottori con differenti specializzazioni. Soffriva di uno shock settico che le ha causato gravi infezioni in tutto il corpo. Domenica è stata trasferita in terapia intensiva, ma le sue condizioni sono peggiorate nell’arco di 24 ore per una insufficienza multi organo. Siamo tutti sotto shock per la sua morte e sua sorella Shaimaa Selim sta arrivando insieme alla sua famiglia dall’Egitto”.

Eman era stata definita la donna più grassa al mondo e da gennaio 2016 aveva intrapreso un ciclo di operazioni chirurgiche e terapie per perdere peso e ridurre la pelle in eccesso. Nelle ultime settimane però le condizioni di Eman Ahmed si erano aggravate e le operazioni programmate erano state sospese. Aparma Bhasker, chirurgo bariatrico, ha dichiarato:

“E’ estremamente triste che sia morta. La sua funzionalità renale era nella norma quando è stata dimessa, non riusciamo a capire cosa sia andato storto”.

 

To Top