Emirati: affonda cargo con 450 tonnellate di diesel

Pubblicato il 26 ottobre 2011 13:28 | Ultimo aggiornamento: 26 ottobre 2011 13:32

DUBAI, 26 OTT – Una nave cargo con un carico di 450 tonnellate di diesel e' affondata al largo delle coste di Umm Al Qwain, emirato al nord di Dubai, senza aver al momento causato danni ambientali. Lo ha annunciato il ministro all'Ambiente degli Emirati Arabi Uniti (Eau), Rashid bin Fahad, in un comunicato diffuso dall'agenzia di stampa Wam, precisando che tutto l'equipaggio e' stato tratto in salvo.

La "Balena Bianca", di cui non e' stata resa nota la data esatta di inabissamento, giace ora a 35 metri di profondita' a 11 miglia marine dalla costa degli Eau che si affaccia all'interno del Golfo Arabico, senza registrare perdite del carico. "Una squadra di tecnici sta raccogliendo informazioni sulla stazza, l'eta', lo stato di manutenzione e il luogo della nave affondata per assicurare l'adozione di misure necessarie alla tutela dell'ambiente, delle specie marine e delle strutture della zona", ha dichiarato bin Fahad. Indagini sulle cause del naufragio sono tutt'ora in corso mentre sono allo studio metodi per recuperare il carico di carburante a bordo della nave.