Entra in stanza e violenta la ragazza dell’amico. Ora si difende: “Si è addormentata con…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 26 gennaio 2018 6:14 | Ultimo aggiornamento: 25 gennaio 2018 19:19
Entra in stanza e violenta la ragazza dell'amico. Ora si difende: "Si è addormentata con..."

Entra in stanza e violenta la ragazza dell’amico. Ora si difende: “Si è addormentata con…”

NEW YORK – A New York, il 23enne George Fay, figlio di un noto avvocato britannico, è stato accusato di violenza sessuale nei confronti di una ventenne con cui il suo amico d’infanzia Jack Slye aveva rapporti sporadici: entrambi quella notte erano ospiti nel lussuoso appartamento a Manhattan dei genitori di Fay.

In tribunale è emerso che Slye era in città per festeggiare il suo 22mo compleanno e chiesto a Fay di ospitarlo nella sua abitazione; insieme ad altri amici avevano trascorso la notte a bere in un locale, poi Fay ha dato a Slye le chiavi di casa, così che l’amico potesse trascorre la notte in compagnia di una ragazza con cui aveva rapporti “sporadici, si vedevano di tanto in tanto”.
Dopo aver avuto un rapporto consensuale, la coppia si è addormentata e non ha sentito Fay entrare nella stanza; la ragazza, nel pieno del sonno, si è svegliata mentre Fay la stava costringendo a un rapporto orale.
Fay si è dichiarato non colpevole di tre reati di stupro, abuso sessuale e atti sessuali mentre la vittima era “fisicamente incapace”” di dare il consenso.

Ora il giovane è in libertà provvisoria obbligato a indossare la cavigliera elettronica, in attesa delle successive udienze.
Il padre di Fay, sir Michael, giudice aggiunto della Corte Suprema ai Caraibi, membro onorario della Radcliffe Chambers di Londra e ora socio di uno studio legale delle Isole Vergini britanniche, era presente in tribunale e dovrebbe fornire le prove per la difesa.
L’avvocato di Fay, Steve Sirocco, alla giuria ha riferito che la ragazza aveva dato “diverse versioni” dell’accaduto, c’erano “omissioni e distorsioni” e concluso dicendo:””Si è svegliata con il pene di uno sconosciuto in bocca. Ha implorato? No. Ha urlato? No. Ha lottato? No. Si è riaddormentata”.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other