Diventa cittadino Usa dopo 200 anni eroe rivoluzione americana

Pubblicato il 9 Luglio 2014 19:51 | Ultimo aggiornamento: 9 Luglio 2014 19:51
Bernardo de Galvez

Bernardo de Galvez

USA, WASHINGTON – E’ diventato cittadino americano oltre duecento anni dopo esser morto. Il riconoscimento largamente postumo riguarda Bernardo de Galvez, eroe della rivoluzione americana nella lotta contro gli Inglesi. De Galvez (1746-1786) fu un leader militare spagnolo e generale dell’esercito in Nuova Spagna, e ricoprì anche il ruolo di governatore della Louisiana e governatore di Cuba.

Galvez aiuto’ le Tredici colonie nella loro lotta per l’indipendenza, e guido’ l’esercito spagnolo contro il Regno di Gran Bretagna nella guerra di indipendenza americana, sconfiggendo i britannici a Pensacola e riconquistando la Florida in nome della Spagna.

La cittadinanza onoraria a de Galvez per una volta ha messo d’accordo sia repubblicani sia democratici in materia di immigrazione. Il Congresso ha concesso la cittadinanza onoraria finora solo a sette altre persone, tra cui Winston Churchill e il marchese de Lafayette, protagonista della rivoluzione americana come di quella francese.