Eruzione vulcano Tonga, Mario Tozzi avverte: “Ce ne saranno di peggiori. In Italia i Campi Flegrei…”

di Redazione Blitz
Pubblicato il 19 Gennaio 2022 15:47 | Ultimo aggiornamento: 19 Gennaio 2022 15:49
vulcano Tonga

Eruzione vulcano Tonga, Mario Tozzi avverte: “Ce ne saranno di peggiori. In Italia i Campi Flegrei…”

Dopo l’eruzione del vulcano a Tonga restano due piccole lingue di terra sopra il livello del mare, prima collegate da una striscia di terra che si allargava fino a 1,2 chilometri. Gli esperti parlano di un’eruzione tra le più rare nella storia. La Nasa di un’esplosione 500 volte più potente della bomba atomica sganciata su Hiroshima.

Mario Tozzi sull’eruzione a Tonga: Campi Flegrei il nostro vulcano a rischio

Il geologo Mario Tozzi, intervistato da La Repubblica, spiega la giusta misura con cui classificare questo fenomeno, che fa parte di un’attività continua e dinamica della Terra che dura da ben oltre la storia umana e che ha avuto precedenti ben peggiori e non si possono escludere anche in futuro, fa parte della struttura geologica del pianeta.

Di vulcani pericolosi ce ne sono, nel mondo, dice ancora Tozzi: “In Italia anche più che il Vesuvio, il nostro super-vulcano a rischio esplosione sono i Campi Flegrei. È stato fatto l’errore di considerarla un’area qualsiasi, è densamente abitata, c’è un ippodromo e una base militare, ma è un’area attiva e potenzialmente molto pericolosa”.

Vulcano Tonga, Nasa: 500 volte più potente dell’atomica su Hiroshima

Per il governo di Tonga si tratta di “un disastro senza precedenti”, la Nasa calcola una potenza “500 volte superiore a quella della bomba atomica sganciata su Hiroshima“. Sono queste le parole che emergono dopo il primo aggiornamento ufficiale del governo di Tonga sulle conseguenze dell’eruzione vulcanica avvenuta il 14 gennaio, considerata la peggiore degli ultimi 30 anni sull’intero pianeta.

Alcuni esperti l’hanno paragonata a quella del vulcano Pinatubo, nelle Filippine, del 1991, che provocò 1.450 morti. Per James Garvin, scienziato capo presso il Goddard Space Flight Center della Nasa, “il numero a cui siamo arrivati è attorno ai 10 megaton (10 milioni di tonnellate) di equivalente in tritolo“. Mentre Michael Poland, del servizio geologico degli Usa, sostiene che “potrebbe trattarsi dell’esplosione più rumorosa avvenuta sulla terra dal 1883, quando eruttò il vulcano Krakatoa in Indonesia“.