Afghanistan. Esplosione di due bombe a Bala Murghab: feriti 3 bersaglieri

Pubblicato il 3 agosto 2012 1:00 | Ultimo aggiornamento: 3 agosto 2012 1:33

HERAT  – L’esplosione di due bombe in Afghanistan ha coinvolto l’ottavo reggimento bersaglieri di Caserta. Due militari sono rimasti feriti, uno contuso. Le bombe sono esplose nell’area di Bala Murghab. I bersaglieri italiani hanno poi ingaggiato una sparatoria con gli attentatori.

Il convoglio della Task Force North si muoveva in rinforzo ad un’unità americana rimasta bloccata in seguito ad un incidente, quando alle ore 23.30 locali del  agosto, le 21.00 in Italia, gli ordigni improvvisati sono esplosi. L’esplosione si è verificata a circa 9 km a nord della FOB, Forward Operative Base, Columbus,, settore di responsabilità italiana.

I bersaglieri feriti, che sono comunque rimasti sempre coscienti, hanno ricevuto le prime cure sul posto e quindi sono stati trasferiti in elicottero presso il Role 2 di Bala Mourghab, dove sono tuttora sotto trattamento medico e non sono in pericolo di vita. Ricoverato a titolo precauzionale anche il militare contuso.

Gli stessi militari hanno informato personalmente i propri familiari. L’area è stata posta in sicurezza, anche con l’impiego di elicotteri d’attacco A129 Mangusta.

Privacy Preference Center

Necessari

installato da wordpress di default, non vengono utilizzati in alcun modo

wordpress

Advertising

Analytics

Utilizzati per stimare il traffico del sito

_ga,_gat,_gid,WT

Other